Giappone, segnali di riapertura

Timidi segnali di ottimismo arrivano dal Giappone: il governo nipponico ha infatti fissato una data per riaprire i confini al mondo.

Il Giappone, che finora ha contribuito a mantenere i casi di contagio da Coronavirus relativamente bassi e prevenuto il collasso del sistema sanitario locale, sta iniziando a valutare come revocare il divieto di ingresso ai turisti stranieri.

Entro Gennaio 2021 verranno istituite contromisure al Coronavirus per i turisti internazionali. Successivamente alla messa in atto di queste misure di sicurezza, il governo giapponese prevede che il Paese possa revocare il divieto di turisti stranieri a partire da Aprile 2021.

Le nuove misure di sicurezza mirano a coprire tutte le fasi del viaggio dei turisti stranieri che saranno tenuti a scaricare l’app dedicata di gestione della salute e dovranno obbligatoriamente ottenere un certificato di test negativo al Coronavirus prima della partenza.

Il “Fever Health Consultation Support Center” sarà istituito appositamente per i visitatori stranieri e sarà probabilmente allestito a Tokyo, la città ospitante delle Olimpiadi.