Il viaggio di nozze di Angelo Scalise e Valeria Mautone

8 Novembre: Roma – Miami

9 Novembre: MSC Seaside
MSC Seaside offre divertimento coinvolgente per tutta la famiglia, 2 piste da bowling regolamentari, ristorante dedicato esclusivamente ai bambini e parco acquatico interattivo a più livelli con 5 scivoli, una zona AquaPlayTM progettata per i più piccoli e un percorso avventura. Inoltre, MSC Seaside offre accoglienti aree gioco per bambini realizzate in collaborazione con LEGO e Chicco. A bordo di MSC Seaside puoi mangiare ammirando una vista spettacolare sul mare. E con 10 ristoranti tra cui scegliere, di cui 5 che servono raffinate specialità, la ristorazione a bordo di MSC Seaside è tanto varia quanto gustosa. Un’attenzione particolare è dedicata alle famiglie ed è stato creato anche un buffet riservato esclusivamente ai bambini. Per l’aperitivo prima di cena, per un drink a notte fonda o per una pausa durante il giorno, sono disponibili 19 bar e lounge eleganti, ciascuno con la propria atmosfera esclusiva.

11 Novembre: Ocho Rios (Giamaica)
Situato nella parte nord della Giamaica, il porto Ocho Rios (che in spagnolo significa “otto fiumi”) è un punto di passaggio obbligato per i croceristi. Le sue acque cristalline e la vegetazione lussureggiante che circondano la baia sono un invito alla scoperta di questo luogo paradisiaco. Nella terra del rum, del reggae e della libertà, lasciatevi coinvolgere dal ritmo disinvolto di questa verde e curatissima città. Approfittate inoltre della sosta a Ocho Rios per fare immersioni subacquee o per risalire le celebri cascate del fiume Dunn.

12 Novembre: Georgetown (Cayman)
La capitale delle Isole Cayman è una cittadina caraibica tradizionale caratterizzata da case di legno e colorate che si alternano a edifici più recenti. Tra i vicoli di George Town si scorgono botteghe artigiane tra le abitazioni, dove è possibile scovare qualche chicca da portar come ricordo con sé dopo una crociera nel Mar dei Caraibi. Un tuffo nella storia dell’isola si fa al National Museum di George Town, dalla doppia anima: si osservano infatti sia gli esemplari endemici più interessanti della sua flora e della sua fauna, sia la lunga e tenace storia abitativa dell’isola. Per avere però un’idea della vita dei primi coloni europei una escursione a Bodden Town, cinque chilometri a est della capoluogo è l’ideale. Nella ex capitale delle Cayman, c’è ancora la Mission House, un edificio usato come abitazione da famiglie, insegnanti e missionari durante il XVIII secolo. Oppure visitate il Queen Elizabeth II Botanical Park, nella parte est dell’isola dove, oltre al tripudio di piante tropicali, se si è fortunati si incontra la rarissima iguana blu. Alle isole Cayman trovano grandi soddisfazioni anche gli appassionati di shopping: tutto il paese è duty free, dovrete solo cercare tra orologi, liquori, gioielli e porcellane cosa vi interessa di più. Non manca poi il museo curiosità. Non lontano dalla Turtle Farm, si trova il Cayman Motor Museum, l’incredibile collezione-esposizione dell’uomo d’affari norvegese Andreas Ugland. Tra i suoi gioielli l’originale Batmobile e Batcycle della serie Tv Batman, una replica della Benz del 1886, considerata la prima auto al mondo più altri settanta modelli tra auto e moto rare.

13 Novembre: Cozumel (Messico)
Cozumel è un’isola lunga 40 km di fronte alla costa di Playa del Carmen, ed è meta di molte crociere: ogni giorno almeno una decina di navi attracca nei tre diversi porti dell’isola, tutti poco più a sud dell’unica città, San Miguel. Una tappa in Messico vi permetterà di visitare ristoranti, negozi di souvenir, agenzie di viaggio e negozi di gioielli, tutti disposti lungo il malecón (Avenue Rafael Melgar), nel centro di San Miguel. Il Museo de la Isla de Cozumel presenta una collezione interessante di esemplari di flora e fauna dell’isola, assieme a un buon numero di manufatti maya e vecchie fotografie. Anche senza fare immersioni, vagabondare per le vie della città ha un certo fascino tranquillo, così come avventurarsi nella giungla alla ricerca di rovine maya e di uccelli esotici (i maya chiamavano l’isola Cuzamil, “terra delle rondini”) o essere l’unico essere umano a camminare sulle spiagge a est. A metà dell’isola, San Gervasio è l’unico scavo archeologico maya che è stato studiato a Cozumel. Con vari templi di piccole dimensioni connessi da sacbé, lunghe strade bianche, fu una delle varie città indipendenti che resistettero alla caduta di Chichén Itzá, al suo massimo splendore tra 1200 e 1650 d.C. Il sito fa parte di una riserva naturale più vasta e vale una visita anche per i numerosi possibili avvistamenti di farfalle e uccelli, soprattutto all’alba o al tramonto. Xcaret è un parco a tema sorprendentemente piacevole: offre tutte le attrazioni dello Yucatàn in un unico luogo, con un museo, un acquario tropicale, un “villaggio maya”, alcune rovine autentiche, piscine e una rete di canali sotterranei lunghi più di un chilometro, dove si può nuotare, fare immersioni o semplicemente passeggiare. Il vicino Xplor è dedicato alle teleferiche e ad altre avventure all’aria aperta.

15 Novembre: Ocean Cay MSC Marine Reserve (Bahamas)
Ocean Cay fa parte della catena di isole Bimini nelle Bahamas occidentali e si trova ad est di Miami. MSC Crociere ha aiutato questo paese a sviluppare su un’isola remota di questo distretto un paradiso ambientale e un luogo di vacanza esclusivo in totale armonia con la natura: la riserva marina di MSC Crociere Ocean Cay. Qui potrai ammirare più di sette spiagge stupende, un’ampia e tranquilla laguna, le linee armoniose delle abitazioni tipiche di un centro delle Bahamas e non solo. Un fiore all’occhiello di Ocean Cay sono le attività sportive acquatiche adatte a grandi e piccini, in più, una delle spiagge dell’isola situata a poca distanza da dove sono attraccate le navi e completamente attrezzata, è dedicata alle famiglie. Gli ospiti più romantici invece potranno immaginare il loro matrimonio sulla spiaggia più a nord o semplicemente passeggiare al calare della sera alla luce delle torce piantate nella sabbia. Le escursioni MSC Crociere prevedono l’esplorazione subacquea del MSC Marine Reserve con la sua stupefacente parata di vita sottomarina tropicale. Un’altra escursione, per chi non vuole bagnarsi, prevede una comoda uscita in mare a bordo di imbarcazioni dal fondo trasparente. Tra le attrattive di questa isola unica al mondo non manca lo svago grazie ai suoi ristoranti e alla Spa di Ocean Cay dove potrai rilassarti al tocco di esperti massaggiatori in cabana con vista sul mare.

16-19 Novembre: Miami
Miami è una località turistica di fama mondiale grazie al suo clima mite durante tutto l’anno, offre ai turisti innumerevoli attività ricreative oltre alle bianchissime e ampie spiagge con hotel di tutte le categorie. Miami fu fondata ufficialmente come città il 28 luglio 1896,negli ultimi anni vi è stata una forte crescita demografica determinata dall’immigrazione, sia dall’estero che da altre città degli Stati Uniti, infatti a Miami sono presenti molte etnie ed è forte l’influenza delle grandi comunità latino-americane e caraibiche di lingua spagnola e creola. L’importanza della regione come centro finanziario e culturale internazionale ha elevato Miami alla condizione di World City. Essendo uno snodo dei legami culturali e linguistici tra Nord America, Sud America e Caraibi viene anche chiamata “la capitale delle Americhe”. Il porto di Miami è collocato sulla Baia di Biscayne che si affaccia sull’Oceano Atlantico, è collegato con il centro di Miami “Downtown Miami” dal ponte chiamato “Port Boulevard”. Il porto è conosciuto come il “Cruise Capital of the World” (La capitale mondiale delle crociere), questo per il fatto che è il porto al mondo dove transita il maggior numero di passeggeri/crociere, infatti qui attraccano le più grandi navi da crociera esistenti e qui fanno capo le maggiori linee di crociera. Il Deco District di Miami Beach, dopo un attento recupero architettonico iniziato nei primi anni ’80, è una zona caratterizzata da case e palazzi decorati secondo la moda degli anni ’30; Ocean Drive è la via principale del quartiere con numerosi ristoranti e club, per questo motivo frequentata a qualsiasi ora del giorno e della notte. Miami è un punto di partenza per visitare le vicine isole Keys, un arcipelago di 1700 tra isole e isolotti, tutte collegate tra di loro da una spettacolare autostrada che attraversa l’oceano con il Seven Mile Bridge. Tra le più famose Key Largo: la prima isola a Sud di Miami, è parte del John Pennekamp Coral Reef State Park, dove si possono fare interessanti immersioni e Key West la piu occidentale delle isole coralline fu covo di pirati e dal 1822 base navale ed è ricordata anche per essere stata residenza dello scrittore Ernest Hemingway.

19 Novembre: Miami – Roma


Prenota la tua quota regalo, potrai successivamente confermare la prenotazione con un bonifico bancario

Lista nozze: ANGELO SCALISE e VALERIA MAUTONE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.