Il viaggio di nozze di Alessio Stefanini e Antonella Caracausi

26 Dicembre: Pisa – Doha – Phuket

27 – 31 Dicembre: Phuket
Phuket è la più grande isola della Thailandia e probabilmente la principale meta del turismo balneare thailandese. Si trova a circa 860 chilometri a sud di Bangkok ed è soprannominata “la Perla delle Andamane” o la “Perla del Sud”. Sue attrazioni naturali sono le spiagge di sabbia bianca, ampie e tranquille baie e l’interno dell’isola, ricoperto da una fitta vegetazione tropicale, con una incredibile varietà di flora e fauna. Lungo la costa ci sono decine di spiagge, ognuna con le sue caratteristiche, dalla vivace Patong Beach alla più appartata Nai Bay.

31 Dicembre: Phuket – Krabi
Fantastiche scogliere di calcare sono una caratteristica di Krabi e delle sue 150 isole circostanti. Krabi è poi un centro per le attività sportive e le rupi di Hat Tham Phra Nang e Hat Rai LehEast offrono opportunità di arrampicata per tutti i livelli di abilità. Spedizioni in canoa verso isole disabitate, lagune nascoste e grotte di marea sono facilmente organizzabili, così come immersioni nei tunnel sottomarini e nelle barriere coralline. Nei dintorni di Krabi, Phra Nang Beach è considerata da molti la più bella isola della costa di Andaman. Sotto le sue ripide scogliere di granito, una luccicante spiaggia bianca fronteggia due baie rocciose in un mare turchese. All’interno delle scogliere c’è la grotta di Phra Nang e una laguna di marea, raggiungibili con una corroborante ascensione sulla roccia.

Krabi
La regione di Krabi è uno splendido paradiso marino affacciato sul mare delle Andamane, ricoperto da foreste tropicali e costellato da scogliere a picco sul mare, spiagge deserte, baie, corsi d’acqua, grotte e catene montuose. Le sue spiagge bianche e di sabbia finissima come quelle di Railay e Phra Nang, sono considerate fra le più belle al mondo. A completare lo spettacolo naturale di questa regione contribuisce notevolmente l’arcipelago di Ao Nang, formato da 80 isole ed isolotti, distribuiti in una ampia baia. Krabi è facilmente raggiungibile da Bangkok, a cui è collegata da diversi voli giornalieri.  

3 Gennaio: Krabi – Bangkok

Bangkok 
Bangkok è una delle città più entusiasmanti del mondo, conosciuta anche come Krungthep, “la Città degli Angeli”, è sede del governo Thailandese da oltre 200 anni ed è la ricostruzione della antica capitale Ayutthaya. Oggi è una scintillante metropoli di oltre sette milioni di abitanti con due affascinanti volti: quello della città antica con i palazzi e i templi che risalgono al XVIII° secolo e gli innumerevoli canali d’acqua che sorprendono per il grande movimento di piccole e grandi imbarcazioni che li caratterizza, e quello della città moderna in piena espansione, con giganteschi centri commerciali, locali alla moda, ristoranti di livello internazionale ed un funzionale sistema di trasporto pubblico. Gli amanti della cucina non resisteranno alle tentazioni dell’arte culinaria thailandese mentre chi preferisce immergersi nella cultura non si lascerà certo sfuggire una visita al Palazzo Reale ed allo stupefacente Wat Phra Kaew, il Tempio del Buddha di Smeraldo, mentre i più sportivi potranno assistere ad un emozionante incontro di boxe thailandese, sport nazionale molto seguito.

4 Gennaio: Escursione i templi ed il Palazzo Reale di Bangkok 
L’escursione include l’ingresso e la visita a tre dei più importanti templi di Bangkok : il Wat Traimit, il Tempio del Buddha dorato, dove è conservata l’imponente statua del Buddha in oro massiccio, alta 3 metri e del peso di 5 tonnellate e mezza; il Wat Pho, il Tempio del Buddha Reclinato o Disteso, dove si può ammirare il l’imponente statua del Buddha disteso, lungo 46 metri e alto 15, che illustra il passaggio del Buddha al Nirvana; Si prosegue poi con la visita al Wat Phra Kaew, il Tempio del Buddha di Smeraldo un vasto e fiabesco complesso che comprende anche l’antica residenza del re Thailandese, il Palazzo Reale. Il complesso consacrato nel 1782, lo stesso anno in cui Bangkok divenne capitale, oltre ad essere la maggior attrazione turistica della città, e’ anche importante luogo di pellegrinaggio per i buddhisti.

5 Gennaio : Escursione al mercato galleggiante 
Visita di uno degli angoli ancora vivi e fervidi a circa 110 chilometri da Bangkok: il caratteristico mercato dove la merce viene esposta con arte e pazienza sulle barche che scorrono sul fiume in un’armonia di delicati movimenti e colori. Durante il tragitto ci si ferma a visitare il Tempio di Nakorn Pathom dove si trova la più grande pagoda in Thailandia.

6 Gennaio: Bangkok – Ho Chi Minh City

Ho Chi Minh City 
C’era una volta Saigon. Adesso c’è Ho Chi Minh City. Sono la stessa cosa ma sono in realtà due cose molto diverse. Perché il cambiamento di nome indica in realtà un pezzo di storia pesante da ricordare per molti. Ovvero la guerra e la sconfitta del sud da parte del Vietnam del nord e la cancellazione di Saigon. Adesso è Ho Chi Minh, la città simbolo del Vietnam ma la maggior parte degli abitanti erano restii ad accettare questa rivoluzione. Così si è scelta una via salomonica: Ho Chi Minh è il nome della città mentre Saigon è il nome dato al Distretto 1, che corrisponde grossomodo al centro della città. E tutti, più o meno, sono contenti. Le strade sono rumorose e sempre piene di vita e di traffico e spesso si vedono anche quattro persone viaggiare su uno scooter. La gente del posto poi affolla i piccoli ristoranti di strada con le immancabili sedie di plastica e ovunque si vedono artigiani e gente che trasporta pacchi e oggetti. D’altra parte questa che i francesi dal 1859 scelsero come capitale della Cocincina è il centro degli affari e finanziario del Vietnam.

7 Gennaio : Escursione  sul delta del Mekong
A bordo di una barca locale, navigherete attraverso i piccoli canali che si affacciano su un meraviglioso scenario tropicale. Sulla strada vi fermerete per visitare una fabbrica di mattoni e una piccola fabbrica che produce oggetti artigianali fatti con il cocco. Un carretto trainato da cavalli vi porterà attraverso le piantagioni di frutta prima di gustare un pranzo in un ristorante in riva al fiume. Nel pomeriggio giro sul Mekong in barca a remi.

8 Gennaio: Ho Chi Minh City – Phu Quoc

Phu Quoc

Spiagge incontaminate, templi buddisti e tradizionali villaggi di pescatori fanno dell’Isola di Phu Quoc una meta vietnamita imperdibile. Soprannominata “La Perla”, quest’isola meravigliosa è caratterizzata da acque scintillanti e un entroterra ricoperto di boschi rigogliosi.

13 Gennaio: Phu Quoc – Ho Chi Minh City – Doha

14 Gennaio: Doha – Pisa 


Prenota la tua quota regalo per la lista nozze di Alessio e Antonella: potrai successivamente confermare la prenotazione con un bonifico bancario o recandoti direttamente in agenzia

Lista nozze: ALESSIO STEFANINI e ANTONELLA CARACAUSI

Tag: