Il viaggio di nozze di Alessandro Ulivelli e Fiorella Pieri

1 Settembre: Venezia 
Arrivo al porto di Venezia e sistemazione a bordo di Msc Magnifica. Fusione di artigianato tradizionale e design all’avanguardia, i superbi locali di questa nave rappresentano il trionfo dei sensi e vi garantiranno l’imbarazzo della scelta, grazie a 5 splendidi ristoranti che servono cucina gourmet da tutto il mondo e 12 spettacolari bar con arredamento dal ricercato design. I bambini e gli adolescenti potranno apprezzare i locali a tema e i club speciali a loro dedicati, che li aiuteranno a trovare nuovi amici da tutto il mondo, e divertirsi in compagnia. E per momenti di magnifico relax, ti aspettiamo nell’incantevole MSC Aurea Spa della nave che offre tradizionali massaggi Balinesi e trattamenti estetici ultramoderni, una sauna, un bagno turco, un centro fitness, una stanza per la talassoterapia e un’area relax. Le strutture per il tempo libero sono straordinarie, con un lussuoso complesso con piscina all’aria aperta, 4 vasche idromassaggio, un solarium e una piscina interna a lucernario con tetto mobile Magrodome, perfetta per una nuotata in qualunque condizione climatica. Inoltre potrai giocare a tennis, minigolf, bowling, biliardo, oppure allenarti in una palestra high-tech o in un Percorso Power Walking dedicato. La sera e la notte, poi, sono magiche. L’intrattenimento continua in serata grazie a uno spettacolare Casinò, alla discoteca panoramica, al cinema 4D, all’Internet café, alla lounge fumatori, al sontuoso teatro da 1.200 posti e all’intrattenimento dal vivo nei lounge bar. Per una serata più intima e tranquilla, affacciati sul ponte per sorseggiare un romantico drink sotto le stelle, guardando le onde del mare. 

2 Settembre: Bari
Bari è il sole dell’Italia. Nel suo bellissimo centro storico si trovano molte chiese, mentre le signore preparano le famose orecchiette su dei tavoli in strada. Il porto di Bari, sulla costa adriatica, è adibito principalmente al trasporto passeggeri. Durante la sosta a Bari, preparati a visitare questa città ricca di storia e i suoi dintorni, specie Matera, dichiarata patrimonio dell’UNESCO e designata capitale europea della cultura 2019. “Bari Vecchia” è la parte antica della città che, con la sua fortezza in parte normanna e in parte sveva, la basilica romanica di San Nicola che sorge sulle rovine del palazzo bizantino, la cattedrale di San Sabino del XII secolo e una dozzina di chiesette della stessa epoca, conserva ancora le tracce dei conquistatori che si sono succeduti nei secoli. Da non perdere: la basilica di San Nicola di Bari, una visita della città vecchia “Bari Vecchia” o della cattedrale di San Sabino.
 

3 Settembre: Katakolon (Grecia)
Lo spirito delle Olimpiadi aleggia ancora nella sua città natale, Olimpia. Dal porto di Katakolon possiamo agevolmente raggiungere il sito dei mitici atleti antichi. Durante la sosta a Katakolon, concediti una visita al porto situato sulla baia di Agios Andreas che, pur avendo subito parecchie modifiche, è riuscito a mantenere la sua anima storica. Approfittane per raggiungere il sito archeologico di Olimpia, uno dei più importanti della Grecia, che ha ospitato i primi giochi olimpici panellenici. Katakolon è una città piccola e poco turistica: divertiti a scoprire le abitudini dei suoi abitanti, a passeggiare fra le stradine fiorite e a sederti al tavolino di uno dei numerosi caffè.

4 Settembre: Santorini (Grecia)
Le falesie dell’isola di Santorini risplendono del bianco lucente delle abitazioni che, dall’alto della loro cima, dominano il Mediterraneo. All’arrivo nel porto di Santorini, rimarrai incantato dal fascino della laguna che circonda questa splendida isola vulcanica. L’armonia fra l’azzurro cristallino dell’acqua e il bianco dei villaggi situati in cima alle falesie è davvero eccezionale. Approfitta della sosta a Santorini per recarti sulle spiagge laviche. Il colore nero le rende luoghi davvero spettacolari. Gli amanti dell’archeologia non possono perdersi una visita ad Akotiri. Alcuni scavi hanno infatti portato alla luce delle rovine minoiche e una città che risale alla civiltà delle Cicladi.

5 Settembre: Pireo/Atene (Grecia)
Culla della cultura greca, Atene ci accoglie nel suo porto del Pireo e ci osserva dall’alto della meravigliosa Acropoli. Il Pireo è il porto di Atene, il più grande d’Europa che consente di visitare la città, una località da sogno. Luogo di forte emigrazione, ha ispirato numerose canzoni. La maggior parte delle navi fa una sosta ad Atene prima di riprendere la via del Mediterraneo o di risalire verso l’Atlantico. Prenditi tutto il tempo necessario per visitare l’Acropoli e magari anche il museo situato ai suoi piedi. Prima di ripartire, goditi lo spettacolo di un tramonto a Capo Sunio. Cerca di non visitare la città quando fa troppo caldo: in estate, gran parte della popolazione si trasferisce fuori città. Da non perdere una visita al mitico Partenone, l’Agorà antica, lo stadio olimpico.

6 Settembre: Corfu (Grecia)
Incanto del Mediterraneo, Corfù esprime perfettamente il concetto classico di bellezza legato a questi luoghi. Oggi meta molto turistica, ma che ha mantenuto alti standard di qualità e tranquillità. Il porto di Corfù, il Neo Limani, si trova a pochi minuti di cammino dal centro cittadino, che è quindi raggiungibile a piedi dalla banchina. L’entrata della città si trova ai piedi del forte nuovo. A questo punto, la sosta a Corfù consente di girare per le tipiche stradine piene di negozietti turistici. Completa la visita dell’isola un’immersione totale nella natura lussureggiante: olivi, aranci, cipressi ed eventi culturali nel cuore della città fortificata sono la norma!

7 Settembre: Kotor (Montenegro) 
Fra i fiordi del Montenegro arriviamo alle bocche di Cattaro, un porto dalla posizione strategica e con mura fortificate, nominato patrimonio dell’UNESCO. Il porto di Cattaro si trova sulle bocche omonime ed è uno dei fiordi mediterranei più a sud d’Europa. Si tratta di un porto veneziano strategicamente posizionato e fortificato da possenti mura. Qui potrai scoprire il paesaggio affascinante, le fortificazioni costruite a partire dall’Alto Medioevo ora incluse nel patrimonio mondiale dell’UNESCO, il centro storico dalle evidenti influenze veneziane e la sua architettura religiosa, che fa coesistere la cattolica cattedrale romanica di San Trifone con le chiese ortodosse del XII e XIII secolo. Merita una visita Perasto, con le sue isole e l’architettura bizantina.

8 Settembre: Venezia 
Patria del romanticismo struggente, Venezia è la città sull’acqua per antonomasia, anche conosciuta come La Serenissima. Il porto di Venezia, come tutta la città del resto, si affaccia sull’Adriatico. La città dei Dogi sorge infatti al centro di una laguna, conta più canali che strade e vanta incredibile bellezza e un fascino unico derivati da secoli di storia. Il modo migliore per visitare la città, scoprire e ammirare i palazzi e le chiese, è percorrerne i canali in gondola. Si giunge così in Piazza San Marco dove svetta il palazzo dei Dogi, autentico gioiello dell’architettura veneziana.