New York: nuova No-Fly zone

La Federal Aviation Authority degli Stati Uniti ha inserito la Trump Tower di Midtown Manhattan , dove vivono il neo presidente eletto Donald Trump, sua moglie Melania e il loro figlio Barron, nella no-fly zone. L’agenzia aveva già imposto sull’area “restrizioni temporanee al volo” per la serata elettorale, ma dopo la vittoria di Trump il divieto è stato esteso a tempo indeterminato per ovvie ragioni di sicurezza.

La zona nella quale sorge la Trump Tower è ora considerata un luogo di sicurezza nazionale. La Faa ha emesso una direttiva denominata “Avviso ai piloti” con la quale viene proibito di volare ad una distanza inferiore alle due miglia nautiche dai punti geografici situati a 40º45’54” nord, 73º58’25” ovest, corrispondenti all’angolo sudorientale di Central Park, quattro isolati a nord della Trump Tower.

Fonte: Il Giornale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.